L'ART NOUVEAU, UNA FILOSOFIA DI VITA

L'ART NOUVEAU, UNA FILOSOFIA DI VITA

Un volo di anemoni del Giappone incisi su una bottiglia nel 1902
suggellò l'associazione tra Perrier-Jouët e l’Art Nouveau. La Maison continua ogni giorno a scrivere la propria storia, invitando la poesia della bellezza nella vita quotidiana.

L'ispirazione tratta dalla natura, la volontà di invitare il Bello nella vita... I valori di Perrier-Jouët trovano un'eco nell'Art Nouveau. Maison de Champagne e artisti si incontrano per dar vita ad opere uniche, destinate a portare l'incanto nella vita quotidiana. Émile Gallé, uno dei più celebri artisti del movimento Art Nouveau, disegnò nel 1902 degli anemoni profilati d'oro per il decoro della bottiglia Perrier-Jouët. Una bottiglia straordinaria, vero e proprio omaggio alla natura come fonte di ispirazione, in cui le volute di fiori bianchi fanno eco allo stile floreale e delicato del vino, divenendo l'emblema della Maison.

Da allora Perrier-Jouët celebra il connubio tra arte e artigianato, collaborando con artisti di fama internazionale quali Daniel Arsham, Makoto Azuma e Tord Boontje per la creazione di opere uniche, oggetti sublimi che celebrano la degustazione dello champagne e al contempo installazioni artistiche, che mettono in scena l'associazione tra Perrier-Jouët e Art Nouveau.