BELLE EPOQUE ROSÉ 2006

Delicato, ricco e avvolgente.
Una cuvée eccezionale dalla prestigiosa collezione Perrier-Jouët.

belle epoque rosé 2006 bottle

NOTE DI ELABORAZIONE DEL VINO

BELLE EPOQUE ROSÉ 2006

Realizzato esclusivamente in annate d'eccezione, questo vino racchiude in sé la sublime generosità di un intero anno.

La primavera del 2006 fu segnata da gelate tardive, seguite da un'estate caldissima intervallata da temporali: una combinazione di fattori che hanno consentito una fioritura perfetta. Il mese di settembre ha visto quindi il ritorno di condizioni ideali, che hanno portato a una piena maturazione delle uve, in tempo per la stagione della vendemmia.

Grazie alla presenza di uve provenienti dai migliori terroir, tra cui Cramant, Avize e Le Mesnil, le uve di Chardonnay (50%) conferiscono alla miscela un'eleganza e una freschezza floreale inconfondibili. Generosa e rotonda, questa cuvée del 2006 coniuga magistralmente l'eleganza dello Chardonnay e la ricchezza dei Pinot Noir (45%) provenienti da Mailly, Aÿ, Verzy e Rilly, cui si aggiungono gli aromi di frutti rossi dei Pinot Meuniers di Dizy (5%). Infine, i vini rossi di Pinot Noir (11%) di Vertus e Vincelles conferiscono alla cuvée il suo delicato color rosé.

Questa miscela ha dato vita a un vino ricco e avvolgente, intenso quanto delicato. Una cuvée dalle mille sfumature, che regala a chi la assapora un'occasione di accorta contemplazione.

Dosaggio: 8g/l - Maturato nelle cantine della Maison per un periodo minimo di sei anni.

Scoprire i segreti dei due secoli di storia Perrier-Jouët

 

APPUNTI DI DEGUSTAZIONE

QUESTO VINO RACCHIUDE IN SÉ LA SUBLIME GENEROSITÀ DI UN INTERO ANNO

Realizzato esclusivamente in annate d'eccezione, questo vino racchiude in sé la sublime generosità di un intero anno.

Aspetto:

Color Rosé pallido, attraversato da accenni di arancio e rallegrato da un perlage oltremodo vivace.

 

Naso:

Aromi di frutti rossi rotondi e al contempo delicati (ribes rosso, lampone e melagrana) si intrecciano all'arancia rossa e al pompelmo. Seguono cenni di noci, brioche, miele e caramello.

 

Palato:

L'attacco è fresco e vivace ma al tempo stesso rotondo. Il palato è intenso, generoso e vigoroso, eppure delicato, grazie alla purezza dei frutti, a una straordinaria delicatezza e al finale lungo e persistente.

Leggere il parere degli esperti sul Perrier-Jouët Belle Epoque 2006

 

BEAUTING: ASSOCIAZIONI CIBO-VINO FIRMATE
PERRIER-JOUËT

IL CONTRASTO DEI SAPORI PER UN PIACERE SOPRAFFINO

Una cuvée del 2006 la cui generosità si iscrive in piena linea nello stile della Maison Perrier-Jouët.

cui la Maison è rimasta sempre fedele. È proprio questo attaccamento alla tradizione che ha portato alla nascita del Beauting: una visione della gastronomia in cui bellezza e gusto si completano a vicenda, trasformando ogni pietanza in una vera opera d'arte, in perfetta armonia con ogni singola cuvée. Il risultato è un'esperienza sensoriale unica, che gratifica tanto gli occhi quanto il palato.

Una cuvée accattivante, da servire tra i 8°C e i 10°C come aperitivo o in abbinamento a diverse pietanze.

Si abbina perfettamente a un'ampia palette di sapori, dalla selvaggina, tra cui carne di anatra e piccione, ai dessert, tra cui la torta charlotte e la pavlova ai frutti rossi.

Esplorare il Beauting del Perrier-Jouët Blason Rosé

 

IL PARERE DELL'ESPERTO

« UN VINO DELICATO, RICCO E AVVOLGENTE... »

"Belle Epoque Rosé 2006 è un vino delicato, ricco e avvolgente, che entra a pieno titolo nella prestigiosa collezione Perrier-Jouët."
Hervé Deschamps, Chef de Cave